(capitolo quarto) E GLI AVOCADO SPARIRONO NEL GIRO DI UNA NOTTE

Mi fermo nei pressi del primo bar che trovo in via. Controllo gli spiccioli in tasca. Una ragazza mi punta, si avvicina, occhi verdi interrogativi. La guardo. Mormora delle parole che non capisco. Ripete. È un cognome. Non sono io. Entro nel bar. Un caffè e una brioche al banco. Consumo, esco. Cerco intorno per vedere che fine abbia fatto la ragazza. E’ ancora lì, seduta su un muretto. Attende distratta. Evito di fissarla. Due tipi su uno scooter rallentano la corsa. Uno in età alla guida e un ragazzo su i venti anni dietro. La ragazza si alza. Lo scooter si ferma. La ragazza mormora le sue parole. L’uomo spegne il motore. La ragazza tira fuori dal suo tascapane una busta e la porge ai due. L’uomo alla guida la prende e la fa scivolare dietro tra le mani e il giubbotto dell’amico, senza guardare. Si salutano. Lei si allontana. La moto riparte. Il ragazzo che sta dietro la guarda soddisfatto. Lei è sola nella strada ha un passo lento e l’espressione secca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INCANTEVOLI POLLUZIONI
è arrivato Enrico mio dolce sodale che quel malmostoso di Newman ci ricama su con perfida e infida giaculatoria sui Read more.
DISINFETTARE GLI UTENSILI PER EVITARE INFEZIONI
Io le persone che amo non le voglio vicino a me. Ciò, nell’ambito della psicologia, può essere visto come un Read more.
ORE O SECONDI
ore secondi e mai uno tornato indietro l’ennesima rissa in discoteca e mai una in un museo dimmi dove sei Read more.
SULLE RIVE DEL TONTO (39)
Elio mi regala come regalo di compleanno un cofanetto. I gioiellieri amano conficcare dentro ogni loro cofanetto un anello o Read more.
IL CUCCHIAINO della domenica (diario – odierno – della guerra al maiale)
Ormai si assiste all’incredibile. Ma io me la godo e mi sento un cazzo e mezzo. Perché al contrario dell’utente Read more.
l’asteroidicello gamma (il lavoro mentale) 41’78
letizia (11.09) letizia: ‘si sta facendo un baratro tra quelli che leggono fantascienza e gli altri. non lo capisco. io Read more.
SE VUOI CAPIRE LO SPECCHIO
Contrario al leggere devi parole mie le capire vuoi se perciò, dell’inversione mondo il è mio il e specchio uno Read more.
GEOMETRIE VARIABILI
Il cerchio può essere un quadrato, e il quadrato un cerchio; l’insegnante insegnato: così si chiude il cerchio. Read more.