ninni è scomparso

ninni è scomparso

ninni è scomparso nel buio
ricomparirà chissaquando
gli sfioro le spalle
che sono morbide
e tiepide di cachemere

poi torna dilà
porta due bicchieri
– ti va una vodka?
– appena un goccio
sorride versa

regola il volume dell’hifi
riguardo le mie calze
gialle e con stemma
– belle calze
– ti piacciono?

– si
attraversa la stanza
regola il faretto
– è pioggia o grandine?
ci fermiamo e ascoltiamo

ninni fa
– non è grandine
siede e sfoglia un catalogo
– cos’è?
– sto cercando di capirlo

m’è arrivato oggi
col bicchiere in mano
al finestrone guardo
la pioggia e le finestre
del palazzo difronte

ninni mi dice
– perché non partiamo assieme?
– non ho soldi
– non ce ne vogliono tanti
– non li ho

nel quadro c’è una diligenza
sulle balze nere dell’oceano
– questo mi piace
– anche a me ma
non è ancora finito

è una faccia di razza bianca
i capelli sono ricciuti e gonfi
– slavo non è epiteto
– lo so
il naso è a tromba

africano del senegal
i fatti affluiscono
vengono giù dal monte
– non dimenticare il mare
arrivano all’alba in porto

senza bagagli
sulla panchina stanno fermi
infreddoliti
– falli ben coperti
sono grandi e giovani

lui ha una piccola cicatrice
sul mento
lui non smentisce nulla
più in la a sinistra lei
si sta dirigendo verso il bar

– ma no
– si ti dico
mi guarda negli occhi e dice
– sai? non mi basta mai
è talmente ingrossato

che fa allegria
va e viene in continuazione
da blufi a caltagirone
il tempo è primaverile
– ma questo non è un comando

– non ci sono comandanti
è la situazione ogni ventiquattrore
– meglio un terzo
la situazione
ogni nove ore ne salta una

si spostano perché non pesano
si fermano perché non c’è
da lontano sono disordinati
– da vicino è peggio
– non direi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LA TERZA FIGLIA
A volte, quando anche la seconda fra le tue figlie è rientrata, saranno le quattro del mattino, e tu finalmente Read more.
INTERNO UNO
Quando l’Uomo creò Dio, Annabianca era impegnata in un’altra conversazione, perciò non vide sorgere la Luna et le Stelle, né Read more.
NIENTE E’ DIVERSO E SE E’ DIVERSO NON E’ MAI VERAMENTE DIVERSO
I 6 effetti benefici del bicarbonato. I 5 vantaggi della frutta secca. I 9 cibi più ricchi di iodio. Gli Read more.
(capitolo quattordicesimo) E GLI AVOCADO SPARIRONO NEL GIRO DI UNA NOTTE
La dottoressa citofona a Gina e le dice di chiamare l’ascensore. Il computer è riparato. Gina preme il pulsante, attende Read more.
ora che (6)
– lo scrivere e il parlare sono presi a pesci in faccia dal fare – appunto tu cominci a fare Read more.
IO SONO JACK SMITH (II)
Non saluto alle spalle della gente. Io sono jack smith. Se ti giri dopo che ti ha detto addio non Read more.
IL FLUSSO
C’è questo flusso e bisognerebbe eliminarlo. O meglio, sarebbe meglio se non ci fosse. E invece c’è. È in posizione Read more.
ora che (5)
‘ehi tu’ (ma si ‘ehi tu’) ‘io’? ‘tu, dove stai andando?’ ‘non posso?’ ‘hai con te il biglietto?’ ‘certo che Read more.