Andata via

Siamo sull’andare sbarazzare sciogliere
camminare e prendere pensieri a calci
in un infido soffio muto in mezzo al giorno

Nessunoniente sottoforma andata via
né intorno davanti dentro
dietro sì un’ombra faceva segni

Come a fermare ad avvisare a ricordare
Lui fingeva di non avere occhi dietro
e allungava il passo fuori danzando

Fino a trovarsi su un lungomare sconosciuto
alle spalle una città piena di luci morte
ai lati una foresta di cui non scorgeva confini

Quando tutto è scomparso rimane una traccia
Quella che aveva cercato bruciandosi
Una lacrima di bambina perduta nell’aria

Il silenzio perché non nasceva più parola che
La terra di sotto smuoveva sabbia e cattivo vento
L’ombra aveva smesso di fare il suo mestiere

Sul campanile d’una nuvola tentazione leggera
Follia agonia profezia tutto sbiadiva tremulo
Ma piovve d’improvviso e i quartieri profumarono

La casa cadde le reni il cuore gelò perfetto
Resistere quanto ancora senza
Volarono le pagine di un grande libro

sopra i volti inespressi di genti alla deriva
si disegnò un arcobaleno di pietra
che fu applaudito dai re del pianeta

Quello era stato il suo teatro d’una volta
Macerie di un’epoca sangue della memoria
che scorreva nelle vene d’un fiume secco

Viaggio nello scacchiere duale al confine
d’una notte che non è ancora giorno
e giorno sarà quando notte rimane

Viaggio finito corpo rotto un rhum prego
Da polvere non prego per un pianto ristoro
Ora giaccio ora sento ora m’appare grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

l’asteroidicello gamma (il lavoro mentale) 44’78
curiboca ‘curiboca’ cioè meticcia quindi mezzosangue cioè bastarda quindi proletaria: é cosi la mia curiosità di lettore. o non mi Read more.
L’IMBARAZZO DEL MOMENTO
l’imbarazzo del momento che può cambiarti la vita o lasciarla così com’è dove non sai mettere i piedi o cosa Read more.
IL CUCCHIAINO della domenica: (la via della seta)
Non c’è cinese che non consideri normalissimo scorreggiare in pubblico, o pisciare senza avere il pudore di farlo con discrezione, Read more.
POLITOGRAMMA
Premessa. Prigioniera prescelto pattern prescrivente puramente parole principianti ‘p’, precludomi possibilità profondere piena pessimistica (preciso, personalissima!) percezione piega pericolosa presa Read more.
LE ASSENTI
Fortunatamente ho due gatti. Un tigrato e un blue point. Maschio e femmina. Uno di ventun mesi e l’altra di Read more.
U SURRUSCU
cammnina con le scarpe piombate sgattaiolando maldestramente per il piombo che gli scivola dalla testa scervellata e inconcludente sempre una Read more.
l’asteroidicello gamma (il lavoro mentale) 43’78
sciacalli (26.09) dai più piccoli ai meno piccoli quando si parla di sciacalli puttanamia non c’é alcuna differenza di peso. Read more.
FATTI
guardo mangio bevo immagini erosioni macchie città campagna mare musica televisione computer paesi montagne rughe sale pioggia vento a chili Read more.
COULDA WOULDA
Si poteva agire meglio. Sviscerare posizioni potenzialmente esiziali è stato come infarcire vuoti nomadismi con l’apparenza del colpo di coda. Read more.