ENOLOGIA CON SCHERMO PIATTO

Maltempo circoscritto all’intero universo. Piove. Probabili schiarite tra sei/sette miliardi di anni luce, da concordare. Prendere appunti – costellazione del Cavallo, o Pegaso, coordinate carta celeste 23 00 00, + 15° 00’ 00’ del cielo boreale (già descritta da Tolomeo ma non importa). Le conseguenze di un divorzio, stando ai presenti dati, sarebbero disastrose: sopra gli ombrelli o sotto cambierebbe poco, nel suo delirio mistico l’amore anela a verdure fresche, ma quasi esclusivamente si ammala di diarrea del viaggiatore. L’enologo non basa più il giudizio, come faceva un tempo, su cose sacrosante tipo colore, limpidezza, alcolicità, odori, ritorno di fiamma di un vino. Stringe la mano al primo classificato e si congratula: nulla da dichiarare. Come potrebbe, mancando ogni materia prima? Piove sui nostri volti Silvana, o Ermione, importa poco. Piove sui vestimenti leggeri e sulle mani ignude. La bella favola che ieri ci aveva illusi e che oggi continua a illuderci, in tutte le meraviglie del possibile: sulla Milano Serravalle Liegi Bastogne o sopra uno schermo piatto da un numero di pollici infinito.     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LINGUA
La disciplina della punteggiatura. L’umiltà della matita. La grammatica breve, elementare ed esatta. L’onestà intellettuale. Il decoroso incedere delle parole. Read more.
ABBANDONI
Hai lasciato i tuoi libri sul pavimento, e mi chiedo se a guardarli si possa capire quali hai letto e Read more.
COMPILATORI
la realtà fenomenica è controllata da programmi molto piccoli, perfetti per le sue delicate imperfezioni. per ogni variabile o eventuale Read more.
I NUVOLANDESI
Erone Cretese riporta nei suoi diari di viaggio il bizzarro e breve soggiorno tra i Nuvolandesi. Producendosi il caso che Read more.
1)
ed è tramonto di un passo dentro ogni spina di spine la fine di un luogo   la forma dell’angolo Read more.
FIN DOVE
la stanza è un paesaggio sospeso tra terra e mare sul bagnasciuga corpi senza numero un varco per respirare aria Read more.
STORIA DI JAZZ (CORTOCIRCUITI) 1
Il contrabbassista cercò una via d’uscita da quel giro armonico triste, s’infilò nell’imbuto che il barman teneva nel collo di Read more.
DUE PAROLE SUL MEETING AMBIENTALE (17)
“Tre minuti alla fine del meeting.” “Ci dica MacLoss”, chiede un generale, “è sicuro che funzionerà?” “Vi basti sapere che Read more.
A.K. ROSSO
il prolasso della terra, la carne ferita che pulsa ancora. * la stanza di polvere rossa, una spalatrice rimuove la Read more.